Schema cablaggio bixenon fare di una mosca. Schema cablaggio cavo hdmi crimpati a misura con. File null modem db xon xoff svg wikimedia commons. Guida alla costruzione del cavo vga scart rgb by josef. Schema cablaggio jamma supercoin driving arcade cab. Schema collegamento vga fare di una mosca. Schema cablaggio cavo usb zapojení kabelu fai da te. Schema cablaggio rj cat audio hdmi extender ir cabo. Schema cablaggio cavo usb zapojení kabelu fai da te. Schema cablaggio presa rj come realizzare un cavo. Nvidia geforce gt multi display issue page tech. Teleservice forum dépannage electronique cherche schema. Schema cablaggio telecamere ip ipc hfw s w telecamera. Help vga vers rca sync lightgun pour ecran. Schema cablaggio vga un adaptateur sur le gpio du.

Collegamento fotocellule cancello scs cancelli. Schema cablaggio telecamere ip sistemi videosorveglianza. Schema cablaggio jamma supercoin driving arcade cab. Schema cablaggio presa rj come realizzare un cavo. Il progetto mamecab. Un adaptateur vga sur le gpio du raspberry pi b. Schema cablaggio cavo usb zapojení kabelu fai da te. Cavi hdmi hd multimediali finte pelli alimentazione. Schema cablaggio cavo hdmi crimpati a misura con. Schema cablaggio presa rj come realizzare un cavo. Schema connexion vga. Schema cablaggio presa rj come realizzare un cavo. Guida al montaggio di un cavo rete utp rj cat. Schema cablaggio cavo hdmi crimpati a misura con. Tasker tsk cavo hdmi high speed con ethernet audio.

I vari elementi di un circuito possono essere collegati in svariati modi, ma di questi i più frequenti sono il collegamento in serie e il collegamento in parallelo. Due conduttori collegati in serie sono attraversati dalla stessa corrente, in successione, mentre in due conduttori collegati in parallelo la corrente si divide in due rami, per poi riunirsi dopo aver percorso i due conduttori. In un circuito i cui elementi sono collegati in serie tutti gli elementi devono funzionare contemporaneamente, mentre in un circuito in parallelo è possibile aprire una parte di circuito, mentre la restante parte continua a funzionare. In un circuito i cui elementi sono collegati in serie, se brucia un elemento del circuito questo si apre e non circola più corrente; per questo motivo nei circuiti domestici i collegamenti sono in parallelo.

Un circuito elettrico fisico potrà quindi corrispondere a diversi circuiti elettrici (intesi come modello matematico) sia in funzione della precisione che si vuole raggiungere nella rappresentazione del circuito fisico, sia del campo di variabilità che ci si aspetta per le grandezze elettriche del circuito fisico. Similmente ad un circuito elettrico potranno corrispondere diversi circuiti fisici, in funzione, per esempio, della precisione con cui si vuole replicare il comportamento previsto dal modello matematico.

Lunità di misura della potenza è il watt (simbolo W) pari a 1 joule al secondo. Una lampadina che consuma 100 W, consuma 100 J in 1 s. Ma per dare unindicazione completa del consumo, gli apparecchi elettrici devono fornire anche il valore dellintensità della corrente alla quale il dispositivo funziona. In un circuito alimentato da una tensione di 220 V (come nei circuiti domestici), una lampadina da 100 W è percorsa da una corrente di 0,45 A. Dalla relazione P = VI si ricava che 1 W = 1 V . 1 A, dunque un dispositivo elettrico assorbe una potenza di 1 W se in esso circola una corrente di 1 A quando ai suoi estremi è applicata una differenza di potenziale di 1 V. Nel caso della lampadina da 100 W, si ha quindi:

In un circuito con più resistori collegati in serie (disposti luno di seguito allaltro) lintensità della corrente è la stessa in ogni punto del circuito, mentre la differenza di potenziale del circuito è pari alla somma delle differenze di potenziale ai lati dei resistori; per un circuito composto da n resistori (e percorso dalla corrente I) la differenza di potenziale, per la prima legge di Ohm, sarà data da: