Circuito bus japón central fin kioto smsvacaciones. Tour japón circuito japón tokio hakone kioto u viatges bertfe. Fotos de circuito japón exprés días desde osaka. Ofertas circuitos baratos japón 【 desde u ac 】 felicesvacaciones. Circuito de primavera en japón de o noches osaka hasta. Gp japón f resumen de la carrera en el circuito de suzuka. Circuitos por japón smsvacaciones. Circuito japón dorado días. Circuito de fuji japón fórmula f. Circuitos por japon nautalia viajes. Circuitos electrónicos y componentes en venta en akihabara. Circuito japón definitivo en días. Gp de japón f análisis del circuito de suzuka. Vuelta al circuito de suzuka con f gp japón fórmula. Japón del sur al norte de japón circuito clásico logitravel.

Viajes organizados a japón desde u ac los mejores circuitos al. Circuito de suzuka japón fórmula f. Circuito japón por libre tu viaje a domicilio especialistas en. Viajar a japón desde u ac los mejores circuitos al mejor precio. Circuito bus maravillas de japón smsvacaciones. Toyota se construye en japón su propio circuito de nürburgring. Circuito japón tradicional visitas días destinia. Viajar a japón desde u ac los mejores circuitos al mejor precio. Bandera de japón en la placa de circuito como fondo de tecnología. Galería comercial en el Área de circuito umeda de osaka japón foto. Viajar a japón desde u ac los mejores circuitos al mejor precio. Zartravel viajes catalogo de ofertas japon express circuito. Viajes y circuitos a japón tus viajes a medida. Circuito a japón con guia de habla hispana. Oferta viaje circuito japón nippon días noches con.

Nella parte restante di questa voce si utilizzerà la dizione "circuito elettrico" esclusivamente per indicare un modello matematico. Il livello di dettaglio del modello matematico dipenderà dal tipo di risultati che siamo interessati ad ottenere. Per ovvi motivi, dato un sistema fisico, si cercherà il modello più semplice compatibilmente con i risultati desiderati: si utilizzeranno quindi modelli puramente lineari ove possibile, ben sapendo che componenti fisici puramente lineari non esistono, purché si sia sicuri che nel campo di funzionamento cui siamo interessati tutti i componenti del nostro modello si comportino in modo ragionevolmente lineare.

Per misurare lintensità della corrente in un circuito si usa uno strumento chiamato amperometro, mentre per misurare la differenza di potenziale tra due punti di un circuito si usa un voltmetro. Naturalmente, per misurare lintensità di corrente occorre che lamperometro alteri il meno possibile la corrente che fluisce nel circuito, quindi che abbia una resistenza molto bassa. Analogamente, perché un voltmetro alteri il meno possibile la potenza del circuito di cui deve misurare la differenza di potenziale, occorre che la sua resistenza sia relativamente alta.

I circuiti elettrici sono sempre dotati di interruttori, per aprire o chiudere il circuito in casi particolari, o di interruttori di sicurezza che hanno lo stesso ruolo dei fusibili, ovvero aprono il circuito interrompendo il passaggio di corrente se questa supera valori di sicurezza. Analogamente, il salvavita, che rileva anche piccolissime variazioni della corrente, interrompe il circuito ogni volta che interviene una variazione nellintensità della corrente, dovuta per esempio a un cortocircuito o a un sovraccarico. In un impianto domestico si può avere un cortocircuito quando si forma un collegamento accidentale tra due punti con una determinata differenza di potenziale con una resistenza molto più piccola del normale. Le correnti che si stabiliscono nel circuito elettrico in presenza di un cortocircuito tendono ad assumere valori molto maggiori di quelli in base ai quali il circuito è stato dimensionato. Poiché la quantità di calore cresce con il quadrato della corrente che vi circola, la temperatura dei componenti interessati assume rapidamente valori che possono compromettere lintegrità dei materiali isolanti e provocare la fusione dei conduttori.

Quando i conduttori di un circuito sono collegati tra loro in modo continuo (cioè se non vi sono interruzioni nel percorso delle cariche), il circuito si dice chiuso. Se la corrente si interrompe anche in un solo punto, il circuito è aperto. In un circuito aperto la corrente non circola.