Controllo semaforico bidirezionale su un binario. Complesso tracciato comprensivo di schema elettrico. Schemi elettrici fermodellismo applyca. Come costruire un plastico ferroviario in miniatura. Schemi elettrici di circuiti treni che passione archive. Pinza a coccodrillo con manici isolati ferromodellismo. Schema elettrico per plastico ferroviario scala tt il. Ferrovia e modellismo manuale dei trenini elettrici. Treni che passione circuiti elettronici. Http webalice. Compatibilita tra marche pagina baronerosso. Schemi elettrici modellismo ferroviario. Schemi elettrici plastico ferroviario progetto plastici.

In un circuito elettrico viene spesa energia elettrica, prodotta da un generatore, per far funzionare un dispositivo: per esempio, una lampadina. Lenergia spesa è energia potenziale elettrica, trasportata dalle cariche, che viene trasformata in altre forme di energia (calore e luce nel caso della lampadina).

Per i conduttori metallici e per le soluzioni acquose di elettroliti, cioè di acidi, basi e sali, il fisico tedesco Georg Simon Ohm (1787-1845) ricavò sperimentalmente due leggi, dette prima e seconda legge di Ohm.

Se lo studio dei fenomeni elettromagnetici richiede in generale luso delle equazioni di Maxwell, il modello a parametri concentrati permette la riduzione di queste equazioni alle ben più semplici leggi di Kirchhoff (v. Gustav Robert Kirchhoff). Utilizzando queste leggi unitamente alle leggi costitutive dei componenti elettrici è possibile definire dei metodi di analisi che permettono di calcolare la soluzione del circuito (cioè il valore, per ogni istante di tempo, delle grandezze elettriche in ogni punto del circuito).

Nel caso di un campo elettrico E, il lavoro delle forze elettriche per trasferire la carica q dallinizio alla fine di un conduttore di lunghezza s, tra i cui estremi esiste una differenza di potenziale V, è dato da: